29
Mar

Vallimpiadi: un successo

SAN PIETRO AL NATISONE – Emozione autentica e successo d’entusiasmo l’altra sera alla conviviale che ha dato l’avvio all’evento “Aspettando le Vallimpiadi 2013” a San Leonardo. Il giocatore brasiliano dell’Udinese Domingos Willians, assieme ai preparatori atletici della stesso team, Claudio Bordon e Paolo Miano (ambedue originari delle Valli del Natisone), e alla prima preparatrice atletica donna, Rosaria Restivo, da luglio in forza al club friulano, hanno, infatti caratterizzato un incontro, promosso da Daniele Damele, finalizzato ad abbinare lo sport alla solidarietà. “In occasione della festa dell’indipendenza del Brasile – ha detto Damele – siamo qui a sostenere Missione Friuli Amazzonia, un’associazione che toglie i ragazzi dalla favelas per indirizzarli allo studio e al lavoro”. Gli oltre 60 presenti hanno plaudito Williams e aderito a una raccolta di fondi per la missione di padre Claudio Pighin. Tra gli altri c’erano il consigliere nazionale FIGC De Colle, l’atleta Talotti col suo coach Gasparetto, il consigliere regionale Novelli, i sindaci di San Pietro al Natisone Manzini e di Stregna Veneto, il vice-sindaco di San Leonardo Crucil, gli assessori di Drenchia Romanut, Pulfero Guion, e di Grimacco Bucovaz, il consigliere di Savogna Cariola. Presenti anche la presidente del club Unesco di Udine Capria, la segretaria del Comitato provinciale Fair Play di Udine Moranduzzo, Amoruso per il Comitato Friul Tomorrow 2018, il presidente dell’associazione Friuli per Capo Verde Andrian, e ancora Medves, Bragalini, Romito e molti altri.

Ieri, venerdì 7, si è svolto un convegno sul futuro del turismo nelle Valli con la partecipazione di testimonial sportivi delle Valli (Franco Rucli per l’atletica leggera, Paolo Miano per il calcio, Massimo Laurencig per le guide alpine e Samira Tosone, Paola Turcutto e Pio Tomasetig per il ciclismo) nella sala Consiliare di San Pietro al Natisone oltre che una mostra fotografica con il CAI Valnatisone e il Comune di San Pietro. Attuato anche il breefing pre – gara con i partecipanti con illustrazione del percorso e dei dati tecnici e la consegna di pettorali e pacco gara.

Oggi, sabato 8, ci sarà la corsa in montagna – trekking marathon. Sono previsti tre percorsi di 8 – 26 – 38 Km ciascuno per la celebrazione del 40° anniversario della famosa corsa nelle Valli: “Su e ju pe Sclavanie”. Contemporaneamente si svolgeranno gli eventi “correlati”: voli con i parapendii, in collaborazione con la guida alpina Massimo Laurencig e le visite guidate sul Kolovrat e a Popolò in collaborazione con la Pro loco Nediske Doline. Al termine ci saranno le premiazioni della corsa.

Domani, domenica 9, infine, è previsto un giro (1° percorso) di MTB nelle Valli in collaborazione con il GS Azzida, gimcane per i bimbi, la camminata inedita nella valle di San Pietro lungo i fiumi e le chiesette votive: un percorso tra storia, campi e boschi, in collaborazione con Pro loco Nediske Doline e altri eventi correlati: un’arrampicata in una falesia delle Valli, in collaborazione con la guida alpina Massimo Laurencig, un giro guidato in Grotta di San Giovanni d’Antro in collaborazione con la guida speleo Bruno Pocovaz e la Pro loco Nediske Doline che curerà ancora ulteriori visite guidate sul Kolovrat e a Topolò.

“Insomma un ricco carnet di proposte – ha affermato sempre Damele – cui si aggiungeranno i chioschi enogastronomici, la presenza degli alpini, le proposte culturali e delle attività economiche locali per valorizzare le imprese. Su tutto – ha concluso Damele – ci sarà l’occhio vigile degli addetti alla sicurezza sanitaria”. Per ulteriori informazioni si può inviare una mail di richiesta a: vallimpiadi@gmail.com o visitare il sito www.vallimpiadi.it .

 

Facebook Comments

Tag:,

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: