7
Mag

Solidarietà&Dintorni: un reparto ospedaliero che funziona…

Riceviamo dal geometra Amerigo Miozzi e pubblichiamo con grande piacere.

Carissimo Direttore,raccontarsi per testimoniare uno spaccato di vita personale, a volte imbarazza, ma quando ci si racconta per ringraziare chi ti ha ridato la forza di reagire al male, allora basta mettere insieme le emozioni e tutto il resto viene da solo.Sono stato vittima di una malattia causata dal fumo che prima o poi ti presenta il conto.Ed ecco che all’improvviso ti trovi a dover affrontare da solo “la paura” di un mostro contro il quale sei impotente perché viene meno anche quella sicurezza che spavaldamente trovavi nella sigaretta.Allora ho cercato tutte le strade per uscire dal tunnel della malattia perché stavo vivendo un incubo più grande delle mie forze e volevo uscirne in fretta cercando soluzioni a me vicine per non perdere tempo. Ed è così che ho trovato immediate risposte dove invece pensavo non vi fossero, scoprendo realtà sanitarie che non conoscevo proprio nella mia città ed è stato così che ho creduto di potercela fare.Nella struttura sanitaria del S. Maria Goretti ho trovato quello, che molti cercano in altri  ospedali italiani, medici di alto profilo professionale, vere eccellenze nella cura delle malattie vascolari, che io definisco “fenomeni”.In un ambiente che è strutturalmente obsoleto (la Regione dov’è) ma che risplende comunque di luce propria per volontà degli operatori, è collocata la “DIVISIONE DI CARDIOLOGIA” che il suo Direttore Prof. Edoardo Pucci ha fortemente voluto diventasse un’eccellenza con profili professionali di alto spessore e di valore nazionale che nulla hanno da invidiare a strutture sanitarie più conosciute e sponsorizzate.La Divisione di Cardiologia si compone di due reparti quello di Cardiologia Terapia intensiva e Divisione di Cardiologia il cui Capo Reparto è il Dr. Giovanni Venditti assistito da un gruppo di collaboratori, molto preparati che umanizzano i reparti nei rapporti con i pazienti a tal punto che durante la degenza il paziente diventa un amico da aiutare e non un ammalato da curare.Ma il fiore all’occhiello della Divisione di Cardiologia, è la “Sala di Emodinamica e Cardiologia interventista”, (detta “Sala dei miracoli”) vero gioiello di tecnologia applicata alla medicina che consente di ottenere risultati altrimenti impensabili, grazie anche alla bravura ed alla capacità dei Dirigenti Medici che vi operano e che meritano mensione come i Dottori:- Dr. Daniele Todaro – Dr. Antonino  Stipo- Dr. Gregory Sgueglia- Dr. Raffaele Scardala- Dr. Micaela Contenonché il Coordinatore infermieristico, gli infermieri e il personale ausiliario come pure i tecnici di cardiologia, tutti bravissimi professionisti, ricchi di umanità e sensibilità, veri uomini e maestri di vita a cui il Signore darà merito per la loro umiltà e disponibilità.A tutti loro un grazie di “cuore” anche a nome di coloro che avrebbero voluto unirsi a queste due righe per testimoniare la loro gratitudine, grazie per aver dato alla nostra città una certezza quella di non essere soli e poter sempre contare su eccellenti professionisti che vigilano sulla nostra salute h 24, grazie davvero.   Geom. Miozzi Amerigo

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti