8
Mar

Lega Pro: prime amichevoli il Latina contro il S.Pietro E Paolo

U.S. Latina Calcio

Oggetto: Amichevole Latina-SS.Pietro e Paolo.
LATINA – SS.PIETRO E PAOLO 8-1. Latina primo tempo: Bindi, Bruscagin, Giacomini, Cejas, De Giosa, Celli, Tortolano, Burrai, Jefferson, Ricciardi, Gerbo. Impiegati nella ripresa: Stufa, Casale, Angelilli, Peressini, Pagliaroli, Addessi, Placidi, Fonjock, Rosella, Bucciarelli, Manni. All.: Pecchia.

SS.Pietro e Paolo primo tempo: Ghirotto S., Yang Ce, Martellacci, Di Stasio, Amadio, Orlandini, Viscido, Giordani, Carletti, Varrera, Onorato.

SS.Pietro e Paolo secondo tempo: Bilali, Petruccelli, Riccio, Masiello, Passaretti, Naddeo, Mineo, Lo Russo, Di Maggio, Viorel, Vetta. All.: De Simone

Arbitro: Arbitro: Furnò di Roma 1; assistenti: Santoro e Fagnani di Roma 1.

Marcatori: 12’, 39’pt Gerbo, 19’pt Tortolano, 22’pt Burrai, 28’pt De Giosa, 43’pt Viscido, 18’, 33’st Bucciarelli, 36’st Pagliaroli.

IL Latina è pronto per il primo appuntamento ufficiale della stagione, in programma dopodomani al Francioni contro l’Aprilia nel primo turno della Coppa Italia di Lega Pro. Alle 18, nell’impianto dell’Ex Fulgorcavi, i nerazzurri hanno rifilato otto reti al SS.Pietro e Paolo – squadra che milita nel campionato di Promozione laziale – nell’ultimo test amichevole prima della sfida con la formazione di mister Vivarini. Per Fabio Pecchia sono arrivate indicazioni confortanti soprattutto da Gerbo, Tortolano e Burrai apparsi già in palla e sicuramente tra i più intraprendenti nonostante il sole battente sotto cui è stata giocata la gara. Tra i giovani, invece, molto bene Pagliaroli, Addessi e Bucciarelli, tutti entrati in campo nella ripresa.

         Il match, manco a dirlo, è stato a senso unico con il SS.Pietro e Paolo relegato a ruolo di sparring partner. A rompere l’equilibrio è stato proprio Gerbo, che al 12’ trafigge Ghirotto con una girata sul primo palo. Al quarto d’ora Ricciardi cambia gioco da destra a sinistra per Tortolano, che da limite prova il tiro a giro ma colpisce soltanto la parte esterna del palo alla sinistra dello stesso Ghirotto. Due minuti più tardi l’esterno nerazzurro ci riprova ma stavolta la palla tocca la parte alta della traversa prima di spegnersi sul fondo. Al 19’ Tortolano riesce finalmente ad apporre il proprio nome sul tabellino dei marcatori con un assolo nell’area di rigore avversaria. Passano altri centottanta secondi e Burrai concede il tris con una rasoiata dal limite. Al 28’ De Giosa sigla il momentaneo 4-0 una zuccata su corner di Tortolano. Al 31’ Jefferson ruba palla a Di Stasio, si presenta tutto solo davanti a Ghirotto ma gli calcia letteralmente addosso. Otto minuti più tardi il Latina fa poverissimo sull’asse Burrai-Jefferson-Gerbo, che con un preciso diagonale firma la sua personalissima doppietta. Ad un giro di lancette dall’intervallo il SS.Pietro e Paolo mette a segno il gol della bandiera: la retroguardia nerazzurra sbaglia il fuorigioco e consente ad Onorato di arrivare sul fondo, il quale mette in mezzo un traversone a mezz’altezza per Viscido, che in condizioni precarie insacca sul secondo palo. Al 45’ Jefferson ha l’occasione di rifarsi ma nonostante tutto lo specchio a disposizione calcia clamorosamente alto il pallone col contagiri messo in mezzo da Tortolano.

         Nella ripresa Pecchia e De Simone cambiano completamente volto alle proprie squadre, inserendo tutti i giovani a loro disposizione. E tra il 63’ e l’81’ il Latina arrotonda il punteggio con i due colpi di testa di Bucciarelli e il tocco sotto misura di Pagliaroli.

         Oggi e domani i nerazzurri si alleneranno alle 18 al Francioni a porte chiuse; al termine della rifinitura di domani il tecnico diramerà i convocati per la sfida con l’Aprilia.

 

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: