7
Mag

SERIE D: IL CALENDARIO DEL CAMPIONATO D’ITALIA

logo lega dimagesCACIHCUMSERIE D: IL CALENDARIO DEL CAMPIONATO D’ITALIA. In tutte le regioni d’Italia, nessuna esclusa, si parte il 1 settembre con la prima giornata. Una lunga corsa mozzafiato che si concluderà il 4 maggio con l’ultimo turno della fase regolare.

 Roma, 13 agosto 2013 – La Serie D è pronta a partire dopo la pubblicazione dei calendari della stagione 2013/2014. Il 1 settembre le 162 squadre in organico si tufferanno nel campionato di punta della Lega Nazionale Dilettanti scendendo in campo per la 1ª giornata. “Con la pubblicazione dei calendari di Serie D diamo avvio ad una nuova stagione esaltante” – ha affermato il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Carlo Tavecchio – “perché il massimo campionato dilettantistico si conferma nei numeri, nonostante il periodo di crisi, annoverando almeno una rappresentante per ogni regione italiana, e nel suo mix caratteristico fatto di piccoli e grandi centri, di realtà storiche ed emergenti che riassumono la complessa ed affascinante realtà calcistica italiana”. Tanti i derby in programma, come consuetudine di un campionato diventato ormai simbolo dell’Italia calcistica, ma saranno altrettanto numerose le sfide tra grandi piazze e piccole realtà vivaci. La Serie D è una competizione che ogni stagione regala emozioni in ogni giornata senza pause, una lunga corsa a perdifiato che si concluderà il 4 maggio con la 34ª ed ultima giornata della fase regolare. Nove gironi da diciotto squadre ciascuno, si torna alla tradizione, niente turni infrasettimanali, a Natale nessun stravolgimento con il giro di boa fissato per il 22 dicembre (17ªgiornata) e la 1ª di ritorno che scatta il 5 gennaio. Sosta tradizionale il 2 febbraio per la partecipazione della Rappresentativa Serie D alla prossima Viareggio Cup. L’ultima variazione riguarda Pasqua (20 aprile), la 15ª di ritorno è anticipata a giovedì 17 aprile.

Ogni giornata una sfida da non perdere – Scorrendo il calendario sarebbero tante le partite da citare, i grandi match e le sfide stile “Davide contro Golia”. Partendo da nord attraversando tutto lo stivale arrivando fino all’estremo sud si possono menzionare nel girone A la classica dal sapore antico Asti-Vado (andata il 20 ottobre, ritorno il 2 marzo) mentre nel B c’è tanto blasone in Lecco-Piacenza (15 settembre, 19 gennaio), con l’inedito derby cittadino Pro Piacenza-Piacenza (29 settembre, 9 febbraio). Affascinante anche la sfida del girone C Triestina-Pordenone (1 dicembre, 13 aprile) che rappresenta al meglio la regione del Friuli Venezia Giulia. Nel D la Romagna si accende con il derby Riccione-Imolese (10 novembre, 23 marzo) mentre la toscana vivrà per il secondo anno di fila la sfida tra Lucchese e Massese (8 dicembre e 17 aprile). Tutta da vedere anche Imolese-Lucchese (15 settembre, 19 gennaio). Nel girone E Arezzo-Pistoiese (8 settembre, 12 gennaio) è gara di spessore così come Arezzo-Foligno (1 dicembre, 13 aprile) e Foligno-Pistoiese (22 dicembre, 4 maggio). Nel girone F si ripropone anche quest’anno la girandola dei derby, la sfida molisana tra Isernia e Termoli ( 6 ottobre, 16 febbraio) e quella abruzzese tra Giulianova e Sulmona (15 dicembre, 27 aprile). Poi spazio ai match marchigiani che scatenano sempre forti emozioni, ogni giornata praticamente propone almeno una gara “sentita”. Ancona-Fano e Vis Pesaro-Civitanovese (22 dicembre e 4 maggio), Civitanovese-Jesina (1 settembre, 5 gennaio), Vis Pesaro-Maceratese e Civitanovese-Fano (entrambe in programma il 13 ottobre e il 23 febbraio), Jesina-Fano (8 dicembre, 17 aprile), Vis Pesaro-Fano e Ancona-Maceratese (entrambe il 10 novembre e il 23 marzo), Fano- Maceratese (15 dicembre e 27 aprile), Ancona-Giulianova (24 novembre, 6 aprile), Jesina-Ancona (27 ottobre, 9 marzo), Ancona-Civitanovese (22 settembre e 26 gennaio), Civitanovese-Maceratese (15 settembre e 19 gennaio) e Vis Pesaro-Jesina (29 settembre, 9 febbraio). Nel girone G il basso Lazio ci regala partite di forte identità territoriale come Fondi-Isola Liri e Sora-Terracina (13 ottobre, 23 febbraio), Terracina-Fondi (3 novembre e 16 marzo), Isola Liri-Sora (20 ottobre, 2 marzo) e Isola Liri-Terracina (22 dicembre, 4 maggio). Il girone H con sei grandi “piazze” pugliesi più le blasonate Matera e Turris vivrà una stagione mozzafiato, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Si parte con Monospolis-Manfredonia (1 settembre, 5 gennaio) e ogni giornata si prosegue con almeno un big match. Bisceglie-Matera e Manfredonia-Taranto (8 settembre, 12 gennaio), Nardò-Manfredonia, Matera –Turris e Monospolis-Bisceglie (15 settembre, 19 gennaio), Bisceglie-Taranto, Turris-Monospolis e Brindisi-Matera (22 settembre e 26 gennaio), Taranto-Turris, Monospolis-Brindisi e Nardò-Bisceglie (29 settembre e 9 febbraio), Brindisi-Taranto (6 ottobre e 16 febbraio), Nardò-Brindisi (13 ottobre e 23 febbraio), Manfredonia-Bisceglie (27 ottobre, 9 marzo), Francavilla-Matera e Turris-Manfredonia (3 novembre, 16 marzo), Manfredonia-Brindisi e Monospolis-Matera (10 novembre, 23 marzo), Matera-Taranto (17 novembre, 30 marzo), Bisceglie-Brindisi e Taranto-Monospolis (24 novembre, 6 aprile), Monospolis-Nardò (1 dicembre, 13 aprile), Nardò-Taranto (8 dicembre e 17 aprile) e Manfredonia-Matera (22 dicembre e 4 maggio).Il girone I per quanto riguarda la Campania regala un bel Savoia-Cavese (6 ottobre, 16 febbraio), un Pomigliano-Savoia (22 settembre e 26 gennaio) e un Cavese-Pomigliano (15 settembre, 19 gennaio). La Calabria vivrà delle sfide tra Vibonese e Hinterreggio (10 novembre, 23 marzo), Vibonese-Nuova Gioiese (1 settembre e 5 gennaio) e Hinterreggio-Nuova Gioiese (15 dicembre, 27 aprile). In Sicilia c’è tanta attesa per le gare Akragas-Ragusa (8 settembre, 12 gennaio), Akragas-Licata (3 novembre e 16 marzo) e Licata-Ragusa (6 ottobre, 16 febbraio).

Allegati

– Calendari Gare (formato .xls, .txt, .pdf)

– logo Serie D 2013/2014 (pdf)

— This message has been checked by ESVA and is believed to be clean.

———————————————

F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti

00196 Roma – Piazzale Flaminio, 9

Ufficio Stampa e Comunicazione

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.