7
Mar

Campestre di Fondi: un successo

In 300 perla Campestre del Lago di Fondi e del Parco degli Ausoni: vincono Gianluca Piermatteo al primo successo 2012, e Romina D’Auria. Si consolida il successo della Campestre del Lago di Fondi e del Parco dei Monti Ausoni. La competizione organizzata dall’Atletica Monticellana in collaborazione con l’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina e con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina e dei Comuni di Fondi e di Monte San Biagio, nel cui territorio ricade l’area protetta del Parco. Trecento atleti si sono presentati al via del cross, su un suggestivo tracciato di otto chilometri disegnato attorno al laghetto degli Alfieri: tra loro si è imposto Gianluca Piermatteo, alla sua prima vittoria nel 2012. L’atleta che veste i colori della società di casa, l’Atletica Monticellana, ha dominato la competizione chiudendo col tempo di 28 minuti e 25 secondi. Piazza d’onore per Francesco Mallozzi (Olimpic Marina di Minturno) in 28’56”, che per una manciata di secondi si è difeso dal ritorno di Marco Di Loreto (Nuova Podistica Latina), terzo in 28’59”. Quarta posizione per Massimo Negrosini (Atletica Latina) in 29’22” davanti a Davide Iafrate (Sora Runners Club) in 29’28”.

In campo femminile ha prevalso Romina D’Auria (Podistica Terracina) in 32 minuti e 20 secondi, davanti all’altra beniamina di casa Fabiola Desiderio (Atletica Monticellana), che ha terminato la sua prova in 34’20”. Terzo gradino del podio per Loredana Vento (Poligolfo Formia) in 36’14”.

La speciale classifica per società, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto primeggiarela Fondi Runners2010 con 43 arrivati, davanti alla Fitness Montello con 30 e all’Atletica Amatori Velletri con 24. Quarta l’Atletica Monticellana e quinta l’Atletica Sabaudia.

La Campestredel Lago di Fondi si è distinta anche per la grande attenzione alla solidarietà dimostrata dagli organizzatori dell’Atletica Monticellana, guidati da Pietro Marzano e Michele Di Donato.La Campestredel Lago di Fondi e dei Monti Ausoni assegna infatti anche il Memorial “Alberto Petrilli”, in ricordo di un protagonista del podismo laziale, prematuramente scomparso. Per questo motivo, tre euro per ciascun iscritto, per un totale di 824 euro, sono stati devoluti all’Associazione Italiana perla Ricercasul Cancro, mentre il team padrone di casa e gli altri della provincia di Latina hanno deciso di destinare il loro premio di società alla causa promossa dai Maratoneti Romani per i Maratoneti Emiliani, ovvero la ricostruzione del Comune di Crevalcore, martoriato dal recente terremoto. Alle vittime del sisma andranno anche i fondi raccolti durante il tradizionale pranzo che ha concluso la manifestazione, in occasione del quale gli atleti e i loro accompagnatori hanno potuto degustare i prodotti tipici della zona, a cominciare dalla celebre salsiccia di Monte San Biagio. Il tutto nello splendido scenario dell’area ristoro del Parco, in una zona verde alberata e con vista sul laghetto degli Alfieri. Un momento conviviale particolarmente apprezzato dagli atleti e dai loro accompagnatori, che ha sottolineato ancora una volta lo spirito di accoglienza da sempre dimostrato dall’Atletica Monticellana in tutte le manifestazioni allestite.

Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti il sindaco di Monte San Biagio, Aldo Mirabella, il commissario del Parco dei Monti Ausoni, Federico Carnevale, e l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fondi, Arcangelo Peppe, che in gioventù fu atleta di livello nazionale, capace di vincere Vivicittà Latina nel 1993 con la maglia del Cus Roma, e che ha partecipato alla Campestre del Lago di Fondi in veste di corridore, tornando a indossare le scarpette da running dopo vent’anni.

La Campestredel Lago di Fondi e dei Monti Ausoni era valida anche quale Tappa Oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Campionato provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina.

Il Grande Slam Uisp tornerà già la prossima settimana in occasione della settima edizione di Corri a Cori. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.uisplatina.it.

 

Facebook Comments

Tag:,

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: