8
Gen

Al Ritz di Roma in scena:”Lo Sport un Sorriso per la Vita…”. Il premio alla carriera ad Alberto Laurenti e Antonio Caruzzi.

Nei saloni del Grand Hotel Ritz di Roma è andata in scena una tappa della rassegna:”Lo Sport un Sorriso per la Vita…Oltre Barriere e Frontiere” legata al progetto solidale de: “I Codici della Vittoria”. Il premio alla carriera è andato al duo che ha firmato, a suon di note musicali le notti della bay night romana.

Alberto Laurenti autore eccellente della musica tricolore. Chitarrista, arrangiatore e grande conoscitore della musica mediterranea. Recita così il web. Ha scritto canzoni con e/o per Gabriella Ferri, Renato Zero, Franco Califano, Mina, Tiromancino, Biagio Antonacci, Rumba de Mar, Gianni Nazzaro, Gianluca Guidi, Wilma Goich, Luca Canonici, Tony Colombo, Maurizio Mattioli, Fred Bongusto, Don Joe, Ketama, Franco126, Ensemble Ethnique, Adriano Di Benedetto.

Antonio Caruzzi imprenditore vincente, gestore impeccabile di locali come l’Executive e Bulli & Pupe, colui che obbligò un trentennio fa quel giovane pianista di piano bar a fare il passaggio storico in discoteca. Avrebbe dovuto alternarsi al DJ di turno, sicuro che le sue dolci note mixate a quel talento da puro intrattenitore, avrebbero aperto un capitolo nuovo del popolo della notte. Attrici, attori, calciatori personaggi politici e pubblico comune. Celebrati da tutti vivevano un bel sogno. Il duo Laurenti, Caruzzi firmavano così il cambiamento. Negli anni fine 80, 90 nasceva una nuova moda di fare discoteca. La musica dal vivo diventava un clichè da imitare.

“Alberto merita tutto il successo che ha ottenuto. È un grande artista. Professionale e poliedrico. Dopo averlo visto in un piano bar ero convinto che fosse il personaggio giusto per firmare il cambiamento in discoteca…” afferma con piglio nostalgico Antonio Caruzzi.

Dell’evento televisivo di oggi, rimangono indelebili tante parole e immagini. Da quell’abbraccio affettuoso e sincero del dietro le quinte. Alla telefonata in diretta dell’amico comune Andrea Carnevale ex bomber della Roma e del Napoli di Maradona. Le citazioni delle tante parole di successo firmate da Alberto Laurenti che hanno dato voce ai grandi interpreti musicali del nostro tempo. Si è proprio vero! Sport e musica scandiscono ed immortalano momenti di vita. Dall’alto ha gioito anche Franco Califano che ha così tuonato il titolo di una loro canzone:”L’ Impossibile Fino Alla Fine…” che recita:

Non è un caso che c’è la luna piena…

sfumata d’arancio…

distaccata dal mare…

la luna che va su…

sempre più su

è lontana… ma così vicina

da lambire i miei pensieri e la mia pelle…

E riesco a sentire il profumo di tanti momenti

in cui non ho mai fatto caso

a quanto fosse vero o falso…

…magico o normale…

un sentimento unico…

“Voglio ricordare Franco con l’episodio più importante della mia carriera – diceva emozionato Alberto – avevo lavorato con lui in giovane età. Poi lo persi di vista. Il magico incontro avvenne a distanza di anni proprio in discoteca. Si avvicinò al piano forte e mi disse:’ Ti ho riconosciuto dalle note. Tu sei Albertino! Da quella sera la mia vita professionale cambiò. Tornammo a lavorare insieme e voglio evidenziare che non mi trattò come un amico normale, ma come un professionista da rispettare. Il momento del lavoro terminava sempre con una sua battuta ‘Albertino per oggi e tutto!’ Era il segnale che per lui iniziava il tempo della partite di calcio in tv e delle risate con gli amici. Non mi coinvolse mai nei suoi momenti extra musicali. Ringrazio Antonio Caruzzi per avermi convinto quel giorno di tanti anni fa. Ai giovani dico di seguire I segnali del destino, di coltivare il proprio talento continuando a studiare per migliorarlo e per farsi trovare pronti quando qualche sogno ricade in terra. Come recita il libro tuo e di Andrea”. 

Poi la consegna delle targhe da parte del nostro Davide Arimaldi e del libro i contenuti del quale si sposano a pennello alle storie dei due personaggi. 

Autori di tante sfide perse e vinte. Perché la vita è come una partita infinita da giocare sempre al massimo. Il goal della vittoria può arrivare anche a tempo scaduto.

È stato un evento vivo di energia. Un evento che apre le porte a sogni e progetti che possono unire arti e professionalità. Terminiamo con la reciproca promessa di firmare le parole di un eventuale libro dedicato alle notti storiche romane e le note di una colonna musicale che potrebbe abbellire un film documentario dal titolo:”I Codici della Vittoria.. “. I segnali del destino vanno seguite perché rappresentano la rosa dei venti…

“Grazie maestro Alberto Laurenti! Grazie Antonio Caruzzi! Ci avete regalato un pomeriggio di grandi emozioni”.

Pierluigi Grande

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.