3
Feb

SORA 2000 VS BULL BASKET PONZA

Si Vince con il Cuore Proprio cosi’, e’ quello che e’ successo anche sabato pomeriggio a Sora; la Bull Basket Ponza arriva in terra ciociara forte di otto vittorie stagionali, contro le due delle padroni di casa, ma non sono questi i conti da fare; Le isolane si presentano a referto con solo otto elementi, il lavoro tiene bloccata ai box sia la Velletri che la Ramadan, gli infortuni tengono lontane dalla gara la Polverino (presente ad incitare le compagne) e la Magnanimi. Insomma come si dice bisogna fare di necessita’ virtu’, ed ecco che le torelle tirano fuori una prova tutta grinta e sentimento, ma andiamo alla partita: Le bianco/verdi entrano in campo con Corona, Perini, Colabello, Soscia e D’Angelo, parte forte pero’ Sora che trova per prima la via del canestro. Squadre un po contratte e imprecise, le difese tengono bene i tentativi avversari di attaccare il canestro, ed il primo quarto termina con il punteggio di parita’ 8-8. Secondo quarto che vede la Bull mettere la testa avanti, la giovane De Angelis si prodiga tanto in difesa quanto in attacco, le torelle arrivano fino a piu’ sette ma vanno al riposo lungo avanti di tre sole lunghezze. Terzo quarto che vede le padroni di casa mettere la testa avanti, il pubblico si fa sentire ma le isolane tengono duro, pur essendo a corto di ossigeno e cariche di falli, fanno squadra e mantengono la calma, terzo quarto che termina con la Bull avanti di una sola lunghezza. Ultimo quarto che vede le squadre molto stanche ma combattive, coach Di Maria fa ruotare quanto piu’ possibile le sue ma a quattro minuti dalla fine arriva il quinto fallo della Colabello, le rotazioni sono ancora piu’ ridotte, le torelle sono sopra di due lunghezze a quaranta secondi dalla fine, le padroni di casa impattano e dopo una serie ribaltamenti di fronte arriva lo squillo di tromba che sancisce il termine della gara e il passaggio ai supplementari. Ultimi cinque minuti dove la fantastiche bianco/verdi fanno gruppo, si gettano alle spalle la stanchezza e danno il tutto per tutto per portare a casa la sfida, due canestri di fila e un ottima difesa fanno guadagnare questa vittoria meritatissima. Coach Di Maria; ” Siamo arrivati a Sora sapendo perfettamente di incontrare una squadra agguerrita ma soprattutto sapendo di essere a ranghi ridotti; abbiamo affrontato nel modo migliore gli avversari, li abbiamo chiusi e messi in difficolta’ ma la chiave di tutto e’ stato il cuore che queste ragazze hanno messo in campo, un gruppo affiatato che ha saputo fare scudo alla stanchezza e alla pressione, gettando in campo anche l’ultima goccia di sudore; a partire da Perini che ha tenuto il campo 45 min., al capitano Corona che e’ stata capace di rialzarsi dopo le due botte alla schiena che le hanno tolto il fiato ma non le hanno tolto la grinta, a Barbara D’angelo che ha garantito alla squadra piu di trenta minuti di ottimo basket e grande difesa, alla nostra Colabello che ancora non risolve con la caviglia ma lotta e combatte fino a quando gli arbitri non la mettono a riposo forzato, alla Soscia che ha aiutato la squadra nel momento piu’ delicato dell’incontro, nei supplementari e alla De Angelis che ha dimostrato, come gia in passato, che questo gruppo e’ ben assortito e le giovani sono inserite alla grande e sono il giusto complemento dell’esperienza. Ora pero’ lavoreremo sodo per affrontare Albano domenica prossima, sara’ una partita dura e dara’ un termometro piu’ corretto del nostro stato di forma” Appuntamento dunque Domenica prossima alle ore 18.00 al Palarisaliti di Latina per la sfida alla Virtus Albano.

3 Giornata di Ritorno:
N.B. Sora 41 🆚️ BULL BASKET PONZA 45 Parziali: (8-8) (10-13) (14-12) (9-8) (0-4)
Sora: Sessa, Secondini 8, Alonzi A. 2, Santoro 4, Quadrini, Alonzi F., Francazi 10, Morano, Politi 17. Coach: Bifera
BULL: Corona 10, Colabello 14, D’Angelo 6, De Angelis 5, Perini 8, Soscia 2, Libonati, Stamegna. Coach: Di Maria

Comunicato Stampa

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti