13
Set

Oggi in tv il premio alla carriera ad Ercole Capitan Vasco in arte stuntman cinematografico nella rassegna:”Lo Sport un Sorriso per la Vita…Oltre Barriere e Frontiere”.

a puntata televisiva di PassioneSport.tv è dedicata alla rassegna:”Lo Sport un Sorriso per la Vita…Oltre Barriere e Frontiere”. Premio alla carriera ad Ercole Capitan Vasco, in arte stuntman cinematografico. Emittente Televisiva: TelereRegioneLazio TR 118 Canale 118 del digitale terrestre (Gruppo Gold Italia TV). Programmazione: MARTEDI’ 13 settembre ore 18.50 circa. La puntata integrale sarà fruibile sulla piattaforma di PassioneSport.tv
Articolo pubblicato 11 agosto
www.passionesport.tv/ultime-notizie/rassegna-televisiva-lo-sport-un-sorriso-per-la-vita-oltre-barriere-e-frontiere-cinemasport-il-premio-allo-stuntman-ercole-capita-vasco/
Successo del quarto appuntamento della rassegna televisiva: “Lo Sport un Sorriso per la Vita… Oltre Barriere e Frontiere”. L’argomento cinema e sport si è mixato bene. Abbiamo conosciuto l’affascinante mondo degli stuntman cinematografici. Un ruolo nascosto che spesso non viene pubblicizzato rispetto all’importanza. Hanno capacità simili agli sportivi. Il premio alla carriera è andato a Ercole per gli amici “Capitan Vasco” in arte stuntman del cinema. ” Ho coronato il sogno da bambino. Sono diventato uno stuntman e devo ringraziare madre natura per le doti naturali che mi hanno permesso di esprimermi. Volare in auto o cadere dalle moto, in piena velocità, è un’abilità acrobatica che non devo allenare particolarmente. Nonostante l’età ho un fisico atletico per natura. Ho rischiato più volte, ma l’episodio che veramente mi mise paura fu una scena estrema nella fiction squadra antimafia. Correvo in macchina nei pressi dell’aeroporto di Palermo e un aereo avrebbe dovuto volare, in sicurezza, sopra la vettura che guidavo. Il pilota non calcolò bene la pressione d’aria e quell’aereo mi sfioro il tetto. Vidi la morte in faccia! Però il pericolo fa parte del nostro mestiere e va affrontato con quella giusta dose di paura che ti permette di evitare la tragedia. Dedico questo premio a tutti quegli stuntman che non ci sono più per incidenti accaduti in scena. Ho lavorato con i grandi del cinema da Alberto Sordi a Cristian De Sica. Ho interpretato scene pericolose in diversi film tra cui: I delitti del barlume 10, le indagini di lolita lo bosco 2, da grandi, dovstoevskij, fosca 2, luce dei tuoi occhi 2 e la seconda chance. Attività svolte al fianco di grandi registi ed attori. Come già detto, nel mondo del cinema il ruolo della controfigura, ha un’importanza rilevante. Ringrazio la commissione di questo prestigioso premio per avermi scelto, premio che simbolicamente condivido con tutti i miei colleghi. Voglio ringraziare pubblicamente due stuntman amici e maestri Umberto De Luca che considero uno dei più importanti stuntman del cinema internazionale e il mio maestro d’armi Diego Guerra. Se ho coronato il sogno è anche grazie al loro esempio. Per concludere ai giovani mando il messaggio di seguire sempre il cuore andando dove li porta la passione. Ci sono riuscito io e ci possono riuscire tutti. La passione è determinante”. È stato interessante l’intervento in collegamento con Umberto De Luca. “Sono contento di partecipare. Ercole è un vero stuntman d’altri tempi. Noi non abbiamo bisogno di essere palestrati voliamo, ci rialziamo e basta! Lo facciamo cercando di calcolare il pericolo e controllando quella giusta paura. Siamo sempre pronti per qualsiasi ruolo pericoloso. Ho giocato a pallone nella Lazio di Chinaglia presidente, ma ho preferito il cinema dove lavoro da 51 lunghi e appassionanti anni. Ho fatto la controfigura di Gigi Proietti in maresciallo Rocca. Ho l’onore di poter dire di aver lavorato in America e di aver fatto la controfigura di attori del calibro di Sean Connery, Kabir Bedi in Sandokan. Tra i ricordi più belli il film “Il Padrino” il primo film quello dei grandi consensi, un’esperienza indimenticabile. Sono fortunato di appartenere al mondo del cinema. Ercole merita questo premio è un vero stuntman d’altri tempi”. Durante l’evento sono arrivati i saluti di Diego Guerra:”Ercole è un vero personaggio! Prometto di essere presente al prossimo appuntamento di chiusura della rassegna. In quell’occasione omaggerò Ercole per questo meritato premio”. Con la consegna della targa alla carriera si è chiuso il sipario. All’evento hanno partecipato i giornalisti Rino Sortino di Latina Flash e Davide Arimaldi della redazione di PasioneSport TV. L’evento condotto dal nostro Pierluigi Grande sarà divulgato dal gruppo televisivo di Gold Italia – TeleRegioneLazio – Gold TV – Lazio TV. Saranno comunicati gli orari ed i giorni di programmazione. L’evento integrale sarà fruibile sulla piattaforma di PassioneSport.tv PassioneSport.tv>> seguirà la pubblicazione del link. Gli eventi della rassegna in oggetto non hanno colore politico, ma inneggiano i colori dello sport.. Si ringraziano le aziende d’eccellenza per la fattiva collaborazione: TOPZERO, CONIT, DESIGNE CERAMICHE, HYGENIA E RISTORANTE CAPITAN VASCO

Roberta Negro

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.