17
Ott

Champions League – gironi preliminari e sorteggi seconda fase

Riceviamo gli aggiornamenti sulla Pallanuoto da Pasquale Di Mattia e pubblichiamo.

Si sono conclusi i due gironi preliminari di Champions League (A e B), l’uno disputatosi a Savona, l’altro a Podgorica. Nell’impianto della città ponentina, la squadra locale ha vinto il proprio raggruppamento, davanti a Montpellier, Terrassa e Primorac Kotor, mentre nel girone della capitale montenegrina si sono qualificate OSC Budapest, Jadran Split, Jadran Herceg Novi e Apollon Smirnis.

Salutano la massima competizione europea il Vitoria Guimaraes (Portogallo), l’ AZS UW (Polonia), il Sintez Kazan (Russia), l’Enka (Turchia) e lo Zaibas (Lituania), compagini per le quali (fatta ovviamente eccezione per i biancoverdi del Tartaristan, comunque incappati in un girone durissimo) aver disputato un turno di Champions è già di per sé una vittoria.

Nella fase successiva (8-10 ottobre) entra anche il Brescia, questa fase della competizione prevede 4 gironi da 4 squadre, ma neppure questo turno garantirà l’accesso diretto alla fase a gironi, dal momento che le prime due di ciascun raggruppamento dovranno affrontare uno spareggio il 16 e il 20 ottobre per determinare le quattro compagini che approderanno ai due gruppi da 8 gironi, naturalmente ognuna delle prime giocherà una seconda, esclusa quella del proprio girone di appartenenza.

L’urna del sorteggio ha posto sulla strada dei biancorossi un avversario ungherese (Szolnok), uno greco (Vouliagmeni) ed uno montenegrino (Jadran Herceg Novi), mentre il Brescia dovrà vedersela con competitor francesi (Noisy le Sec), magiari (Orvosi) e spagnoli (Terrassa)

Nel dettaglio ecco la composizione dei gironi:

Gruppo C: Szolnok (HUN)

Szolnoki Dozsa – Vouliagmeni NC – RN Savona – Jadran Herceg Novi

 Gruppo D: Zagabria (CRO) 

HAVK Mladost (Cro) – Stella Rossa (Ser)– Montpellier WP (Fra) – GS Apolon Smyrnis (Gre)

 

Gruppo E: Parigi (FRA)

AN Brescia – Noisy le sec – OSC Budapest – CN Terrassa

 

Gruppo F: Spalato(CRO) 

CN Barcelona (Spa) – CSM Oradea (Roma) – Jadran Split (Cro) – Primorac Kotor (Mne)

 

Infine alcune curiosità statistiche legate a questo sorteggio. Il Savona ritrova un avversario montenegrino, il girone di Zagabria mette a confronto le squadre di tre capitali europee, Belgrado, Atene oltre alla squadra ospitante, il Terrassa dopo il Savona affronta un’altra squadra italiana, così come lo Jadran Split incontra di nuovo un avversario montenegrino.


Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.