10
Ott

VOLLEY FEMMINILE: LA FAVOLA DELLA BARTOCCINI PERUGIA OGGI IN A1

Ogni favola sportiva passa attraverso la bravura di persone appassionate e professionali. La favola della Bartoccini Gioiellerie Perugia ne è una piacevole conferma. Vince a sorpresa il campionato di A2 di Volley femminile e vola nella massima divisione. Il Presidente Antonio Bartoccini è un uomo di sport per lo sport.
“ Lo sport è una passione antica. Ho giocato a pallavolo avevo 15 anni quando iniziai e ancora oggi sono un innamorato del volley e dello sport in genere”. Si ferma un attimo per l’emozione, poi continua come un fiume in piena. “Dedico la vittoria del campionato a tutto lo staff e a tutte le persone che ci sono state vicine. Non era previsto il passaggio in A1. Abbiamo sorprendentemente battuto squadre che si erano potenziate con acquisti incredibili. Nello sport il risultato non è mai scontato, avevamo l’idea di migliorarci continuando a far bene ed invece siamo in A1. Mi sembra di vivere un sogno”.
Avete la responsabilità di una tradizione perugina per il volley.
“Perugia ha una tradizione incredibile. Le gesta dalla SIR nel maschile e prima di noi in A1 femminile della Sirio, entrambe con un palmarés invidiabili, rappresenta una motivazione in più. Portare il nome di Perugia è una grande responsabilità per noi”.
La partita delle partite quale è stata?
“ La partita più importante è stata vinta l’estate scorsa. Cambiando nove giocatrici non era facile prevedere il futuro. Il merito va a coach Fabio Bovari e al suo staff è riuscito a fare squadra nonostante i cambiamenti. Le ragazze sono state bravissime, continue sul piano del gioco e della concentrazione con un rendimento medio alto. Fabio nel duplice ruolo di allenatore e direttore sportivo ha fatto tutto affinchè ciò succedesse”.
La partita delle partite in campo?
“ Il derby di Orvieto che grazie al 3-2 è valso la storica promozione in A1. Un’emozione indescrivibile degna dei grandi momenti di sport e di vita…”.
Spesso ha usato l’espressione ‘l’abbiamo fatta grossa’
“La A1 è un sogno proibitivo! Garantisco che finchè non è finita la partita non ho mai pensato all’A1. Bastava perdere ad Orvieto per finire ai playoff e poi chissà. Lo sport è affascinante perché è imprevedibile”.
Lo sport è un percorso di vita.
“Io devo ringraziare l’educazione sportiva. Lo sport e i suoi valori me li porto ogni giorno nel quotidiano. Uno slogan che ho fatto mio è:‘continuare a far bene migliorandosi sempre. Grazie allo sport ho imparato i segreti della gestione di una squadra e di come far squadra. Insegnamenti utili per qualsiasi percorso di vita. Mi ha insegnato che ogni successo passa dalla bravura di ogni componente dello staff e della squadra. Ancora oggi mi muovo mettendo in ogni campo della vita i valori dello sport: impegno, armonia, passione, condivisione e lealtà”.
Una vittoria in campo femminile vale doppio perché?
“Lo sport femminile sta vivendo un bel momento, l’emblema è che anche nel calcio le donne hanno dimostrato di saperci fare. Gestire una squadra femminile è più difficile ma ti può dare più soddisfazione. Le donne sono meno cameratiste, ma se decidono di metterci il cuore, sanno andare oltre regalandoti risultati insperati come nel caso della Bartoccini”.
Quale sarà il futuro della Bartoccini Gioiellerie Perugia? Avete presentato la nuova squadra, c’è molto entusiasmo tra breve inizia l’avventura in A1.
“Dal giorno dopo la festa per la A1 abbiamo iniziato a programmare il futuro, senza fare cose che non sono alla nostra portata. Siamo contenti che si è creato un pool di persone e di sponsor e spero che altri vorranno avvicinarsi al nostro mondo. Per dare continuità al nostro progetto c’è bisogno di tutti. Bisogna vincere garantendosi però un futuro. Ci siamo rinforzati per affrontare la A1 continueremo però ad agire con razionalità secondo le nostre possibilità. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno dato fiducia e tutte le persone che ci sono vicine. Abbiamo già ufficializzato la nuova denominazione Bartoccici – Fortinfissi Perugia. Il doppio nome è una conferma della volontà di condivisione. La Fortinfissi ha rilanciato diventando addirittura ‘Title-sponsor’ è un marchio leader nella produzione di serramenti in Pvc e alluminio per abitazioni e costruzioni civili, commerciali ed industriali ed azienda”.
Avete rinforzato la rosa alcuni nomi nuovi sono risonanti.
“Ci siamo impegnati sul mercato per migliorarci. Vestiranno la casacca della Bartoccini anche giocatrici straniere. Sarà un campionato difficile e noi proveremo a dire la nostra con umiltà come sempre”.
I Nomi nuovi?
“Abbiamo completa il reparto centrali con Ema Strunjak, in forza nella scorsa stagione alla Zanetti Bergamo, è una nazionale croata. Rebecka Lasic classe 1994, nata a Lenhovda (Svezia) per 187 centimetri, Giulia Mio Bertolo www.legavolleyfemminile.it/?page_id=194&idat=MIO-GIU classe 1995 lo scorso anno ha vissuto la Serie A1 con la maglia di Casalmaggiore, Sara Menghi www.legavolleyfemminile.it/?page_id=194&idat=MEN-SAR-83 , Rosamaria Montibeller che nel suo palmares vanta riconoscimenti sia come miglior schiacciatrice (campionato sudamericano per club 2018) che come miglior opposto (Campionato sudamericano Under-20 e Campionato mondiale Under-23), con i club ha conquistato 3 titoli, nel 2018 Supercoppa brasiliana e Campiona. Poi il ritorno di Veronica Angeloni, la schiacciatrice toscana in forza alla Sirio dal 2008 al 2011 torna al PalaBarton. Giada Cecchetto August Raskie, giovane atleta che ha ricevuto numerosi premi in carriera. Classe 1996, 183 cm di altezza, proviene dalle Oregon Ducks, la squadra della University of Oregon. Sarà la sua prima esperienza fuori dagli Stati Uniti”.
Il sogno nel cassetto di Antonio Bartoccini?
“Confermarci tra le sorprese dello sport femminile e con semplicità continuare a fare sport con i giusti valori e la solita passione”.
In bocca al lupo Presidente Bartoccini e che vinca sempre lo sport sano…
Pierluigi Grande

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti