14
Mar

Latina Calcio: il Si! Del d.g. per la scuola calcio

Latina, mercoledì 5 settembre 20 Torna la scuola calcio nerazzurra

Già nel giorno della presentazione ufficiale i tifosi avevano accolto con un lungo e sentito applauso il ritorno, all’interno dei quadri societari nerazzurri, di Davide Lemma. E gli effetti del lavoro di quello che sarà il nuovo direttore generale del club di Piazzale Prampolini sono stati immediati. E’ decisione di questi giorni, infatti, l’avvio, per la stagione calcistica alle porte, del progetto scuola calcio targato Us Latina: “Mi sembrava davvero assurdo che la società che rappresenta la maggiore espressione del calcio in città non avesse una propria scuola calcio – ha spiegato lo stesso Lemma – In queste ore stiamo lavorando sul progetto che avevo messo come uno dei punti fermi nell’agenda stilata al momento del mio eventuale ritorno. Altro motivo fondamentale di questa nostra scelta quello di dare una risposta positiva a tutti quei genitori che ci avevano richiesto, e sono stati davvero tanti, in questi mesi di attivarci per partire con la scuola calcio. Posso dire sin da ora che il tutto sarà affidato, come al solito, a tecnici di livello coordinati dal responsabile della scuola calcio che sarà Vincenzo Pimpinella”.

Un progetto serio e all’altezza di una squadra professionistica che deve fare da faro per tutti i settori giovanili della provincia. Con questi presupposti comincia, o meglio, ri-comincia, l’operato di Davide Lemma: “Sono tornato in società innanzitutto per la grande amicizia che esiste con Pasquale Maietta, Gianfranco Mannarelli e Mauro Facci. Con loro, tanti anni fa, avevo cominciato questa splendida avventura che ci ha portato fino ai traguardi che tutti conosciamo. Sempre insieme a loro ho scelto di ricominciare, dopo un anno di assenza, per gettare le basi su un progetto serio e duraturo. Una società che si è rinforzata con l’arrivo di forze fresche e vitali che a loro volta ho molto piacere nell’aver trovato al mio arrivo. Mi riferisco a Fabrizio Colletti e la sua famiglia e alla famiglia Rizzato, a cui mi lega una lunga amicizia. Senza dimenticare i tifosi e, soprattutto, chi ha collabora fattivamente perchè il Latina Calcio possa andare avanti. L’unica cosa di cui sono davvero molto dispiaciuto è di non aver ritrovato Michele Condò. Una persona eccezionale prima che un grande presidente da cui tutti noi abbiamo tratto insegnamenti fondamentali. Ho ritrovato comunque una società ben organizzata che, cosa fondamentale, mi ha accolto a braccia aperte”.

Com’è stato questo lungo anno di assenza dagli uffici di Piazzale Prampolini e soprattutto dal campo del Francioni?

“Dopo 12 anni passati con questi colori è stato difficile starne lontano. Quando ho dovuto lasciare per problemi personali ho lasciato qui un pezzo di cuore. Ero lontano fisicamente ma sempre vicino con la mente alle vicende di questa squadra. Permettetemi di ringraziare in questo senso tutte le persone che nel corso della presentazione ufficiale mi hanno tributato con un grande applauso. Non potevo chiedere un’emozione maggiore per il mio ritorno. Un grazie alla mia famiglia ed in particolare a mia moglie, infine, per come mi sono stati vicino e mi hanno spinto ad accettare questo nuovo incarico.”.

Un incarico che presuppone un carico maggiore di responsabilità: “Assolutamente sì. Il ruolo di direttore generale in una squadra professionistica porta con sé molte responsabilità. C’è molto da lavorare, anche se quello che ha fatto il nostro segretario generale Benito Coppola è stato fondamentale per il bene della società in quest’ultimo tribolato periodo”.

Questo indirizzo email %C3%A8 protetto dagli spambots. E’ necessario abilitare JavaScript per vederlo. “>MAIL: uslatina@gmail.com

SITO INTERNET: www.uslatinacalcio

Facebook Comments

Tag:

There are no comments yet

Why not be the first

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: